8 Maggio Roma

Mai un passo indietro

CHI SIAMO

Ad oggi il “Comitato per la Libertà di Scelta Vaccinale” toscano conta più di 3000
famiglie iscritte, da tutta la Regione.
Il Comitato nasce a Gennaio 2017 come associazione di genitori libera e spontanea,
senza scopo di lucro, apartitica e autofinanziata, che si costituisce come corpo reale e
numericamente rilevante dal gruppo di genitori toscani contrari alla proposta di legge
n.164 dell’Assessore Saccardi (che chiedeva di imporre 14 vaccinazioni obbligatorie,
pena l’esclusione da nidi e materne), avendo come principale scopo ed obiettivo la
libertà di scelta in campo vaccinale.
Oggi, dopo che il Governo nel giro di un estate ha emanato e convertito un Decreto
Legge che impone 11 vaccinazioni obbligatorie per tutti i bambini e ragazzi tra gli 0 e 16
anni, pena multe fino a 500€ ed esclusione da nidi e materne, il Comitato continua nel
suo percorso di informazione e sostegno alle famiglie, che – qualsiasi sia la loro
posizione riguardo alle vaccinazioni – si trova abbandonata ed imbrogliata dalle Istituzioni.

COSA VOGLIAMO

Nell’asserire che l’obbligo non induce né motiva a vaccinare, ma anzi fa crescere
diffidenza e timori, e che quando si parla della salute dei bambini si vede imprescindibile
un attenzione in più, chiediamo:
•libertà di scelta in campo vaccinale
•migliore informazione alle famiglie circa la pratica vaccinale, ed i rischi connessi
•una politica di vaccino vigilanza attiva
•piena attuazione della 210/1992 “indennizzo…..”
•piena attuazione del D.M. 30 Aprile 2015, con la formazione ai medici tramite corsi ed
altre iniziative appropriate, affinché vengano sensibilizzati a segnalare tutte le sospette
reazioni avverse. In particolare i pediatri i quali, ci spiace osservare, spesso mostrano
di avere una conoscenza non approfondita sul tema dei vaccini e scarsa propensione
alla segnalazione della reazione avversa.

COSA FACCIAMO

L’iscrizione al Comitato è consentita ai soli residenti in Toscana, è gratuita e permette di
ricevere i nostri aggiornamenti su tutto ciò che riguarda la L.119 e la sua applicazione.
Forniamo assistenza ai genitori che si trovano in difficoltà nel percorso burocratico con la
ASL o con le scuole; ci interfacciamo con le istituzioni; ci avvaliamo di un team
di avvocati per il sostegno diretto di chi necessita di assistenza legale.