Altre Leggi o Delibere di interesse, riguardanti il tema dell’obbligo vaccinale

Corvelva – Comunicazione protocollata al Ministero della Salute.

Oggi è stata protocollata al Ministero della Salute la seguente comunicazione.

Crediamo sia un dovere e probabilmente un diritto informare le nostre istituzioni.

——————

Alla cortese attenzione del Ministro Giulia Grillo

Egr. Ministro

Vorremmo sottoporle un importante studio pubblicato in questi giorni, riteniamo sia interessante come dato anche in relazione alle voci di corridoio e apprese a mezzo stampa, che indicherebbero una precisa volontà di imporre l’obbligo per la sola vaccinazione anti-morbillo.

Pur riconoscendo i limiti di questo studio, sia sotto l’aspetto statistico che metodologico, vogliamo avvisare che abbiamo commissionato il sequenziamento sia della linea cellulare MRC-5, che del genoma delle quasi specie del virus morbillo vaccinale rilevate nelle fiale vacciniche in commercio. Interessante notare che è uno dei punti carenti suggeriti anche dai ricercatori di questo studio. Continue reading “Corvelva – Comunicazione protocollata al Ministero della Salute.” »

Commissione Igiene e Sanità , 15 Novembre 2018 Dottoressa Rita Celi

Dottoressa Rita Celi

“Non andrebbero somministrati i vaccini prima dei 12 mesi di età “

“Fare uno screening pre e post vaccinale sarebbe fondamentale “

“Non andrebbero somministrati vaccini multipli ma singoli “

“i metalli pesanti come l’alluminio sono dichiarati dall’OMS nocivi per l’essere umano , in qualsiasi quantità. Possono causare una mutazione e non possiamo escludere che questa avvenga a casa di un vaccino . Non possiamo dire che non succederà mai , perché è genotossico”

“i vaccini dei militari sono gli stessi dei civili , inclusi quelli pediatrici come quello per il meningococco”

Commissione Igiene e Sanità , 15 Novembre 2018

Intervento al minuto 31 circa.

http://webtv.senato.it/4621?video_evento=588

La tecnologia NGS applicata allo studio delle matrici biologiche: i vaccini

fonte

Come è ben noto, i vaccini sono farmaci biologici utilizzati per la prevenzione di alcune malattie infettive che contengono un principio attivo: gli “antigeni” (virus, batteri inattivati o attenuati, tossine inattivate, proteine o molecole complesse derivati dai virus e batteri), e altri componenti quali, gli adiuvanti (sostanze che aumentano la capacità degli antigeni vaccinali di indurre la risposta immunitaria anticorpale), gli eccipienti (sostanze necessarie per formulare il vaccino, o per preservarlo dalle contaminazioni batteriche) ed impurezze inevitabilmente presenti (sostanze presenti in tracce provenienti dalle materie prime, es. linee cellulari per la crescita dei batteri e virus, o dal processo di lavorazione, es. formaldeide, antibiotici ecc., contaminazioni).
Vari studi in letteratura hanno posto il problema della sicurezza dei componenti dei vaccini, soprattutto delle

Continue reading “La tecnologia NGS applicata allo studio delle matrici biologiche: i vaccini” »